Senza categoria

Sciopero dei docenti all’Unical

Come ormai in tanti sapranno, è in corso dal primo giugno in molti atenei italiani, tra cui l’Unical, lo sciopero dei docenti universitari. La protesta, sostenuta a livello nazionale dal Movimento per la Dignità della Docenza Universitaria, ha raccolto circa 7.000 adesioni da parte di professori e ricercatori di 79 università italiane.

I docenti appartenenti all’Università della Calabria che hanno aderito allo sciopero sono circa 100, di cui la maggior parte provenienti dai dipartimenti DIMEG, DISPES e DIBEST. Il motivo principale per cui si è deciso di scioperare sono le poche risorse previste con la Legge di Bilancio 2018, utili per lo sblocco degli scatti stipendiali. I docenti non chiedono un assegno con gli arretrati per gli anni in cui gli scatti sono rimasti congelati, ma che questi siano riconosciuti a livello giuridico ai fini del calcolo dell’anzianità di servizio. La protesta si scaglia anche contro il precariato presente negli Atenei italiani, chiedendo che vengano messi a concorso 6000 posti per Associati, 4000 per Ordinari e altrettanti posti per ricercatori di tipo B.

Lo sciopero che coincide con la sessione estiva, sta creando non pochi disagi agli studenti che di punto in bianco hanno dovuto ridefinire i loro piani, anche se, come è giusto che sia vista la buona causa, non sono sorte polemiche.

Risultati immagini per unical

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...