Senza categoria

Uno squarcio di Grecia in Calabria

Oggi parleremo di alcune zone della Calabria la cui storia ha resistito ai colpi della modernizzazione, dove anzi il tempo sembra essersi quasi fermato a più di 2000 anni fa; parleremo della Calabria Grecanica.

Risultati immagini per calabria grecanica

Prima però torneremo indietro, in un viaggio che ci porterà a quando la nostra regione era il cuore pulsante di una delle aree geografiche più prolifiche sotto tutti i possibili aspetti annoverabili, in particolar modo quello artistico e letterario.

Nota è ormai la citazione divenuta di uso comune “quando Roma era un villaggio di pastori, a Crotone insegnava Pitagora“; ma solo questa citazione, forse, non rende bene il concetto di cosa sia stata la Calabria, dell’importanza e della centralità che ha avuto in uno degli imperi più importanti e maestosi del passato: quello Greco.

Tra l’VIII e il VII secolo a.C., genti di origine greca iniziarono ad affluire nella parte meridionale dell’Italia spinti dalla volontà di espandere i loro commerci o più semplicemente per allontanarsi dalla loro madrepatria a causa del sovrappopolamento con conseguente carenza di lavoro. Qui fondarono le prime colonie.

Col passare del tempo, le colonie ormai divenute vere e proprio metropoli, riuscirono a creare un tale sviluppo che per i discendenti delle genti greche stabilitesi nella Penisola Italiana, questo fu il periodo in cui fu raggiunta la massima ricchezza economica, a cui si aggiunse lo splendore in campo culturale ed artistico, avendo seguito l’evoluzione della Civiltà Greca, in letteratura, arte e filosofia, con punte di sviluppo spesso superiori alla stessa madrepatria.

Proprio a voler sottolineare tale grandezza, fu coniato il termine “Magna Grecia” per tramandare la magnificenza di quest’area geografica.

Img tempio-greco

Dopo più di 2000 anni, in Calabria è ancora possibile respirare l’atmosfera di un tempo.
Come? Visitando le aree della Calabria Grecanica, luoghi dove il tempo ha deciso di fermarsi.
In alcuni centri come Bova, Condofuri, Roghudi, è ancora possibile ascoltare gli anziani del luogo parlare la lingua greca, da pochi anni divenuta oggetto di studi.
Raggiungere questi paesi non è facile: strade impervie, frane e mucche lungo la strada. Eppure, oggi, grazie al GAL dell’area grecanica e all’Agenzia per lo sviluppo del turismo molte cose stanno cambiando.

Risultati immagini per calabria grecanica

Chi non ama viaggiare? Chi non ama apprendere e visitare posti nuovi? Spesso ci lasciamo prendere dalla voglia di visitare posti più “sponsorizzati”, quando invece a pochi passi abbiamo centri traboccanti di cultura, fascino e storia.
Il cambiamento deve partire dalle piccole cose, da piccoli gesti quotidiani, e noi tutti abbiamo il dovere e la possibilità di contribuire, nessuno ne è esentato.

Risultati immagini per calabria grecanica

Quest’estate se non sai dove passare le vacanze, fai un salto nell’antica Magna Grecia, in Calabria è ancora possibile, cosa aspetti?

In allegato qui il sito  di CalabriaGreca.it (possibile da usare anche in lingua inglese) dove potrai informarti meglio sui prossimi eventi, musei e luoghi da visitare e dove potrai leggere i cenni storici approfonditi su tutte le zone greche di Calabria!

Valorizziamo il nostro passato, solo così possiamo crearci un futuro altrettanto glorioso.

Risultati immagini per calabria grecanica

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...